avvocato diritto fiscale cuneo

Che cosa è il diritto fiscale

Il diritto fiscale o più correttamente il diritto tributario è quella branca giuridica che ha ad oggetto l’istituzione e la disciplina dei tributi, più comunemente noti come tasse.

In sintesi, i tributi si dividono in:

  • imposte: prelievi coattivi di ricchezza effettuati dallo Stato ai contribuenti in base alla loro capacità contributiva (art. 53 Cost.);
  • tasse: contro prestazioni interposte in una relazione sinallagmatica;
  • contributi: tributi pagati che non necessariamente determinano una controprestazione.

Attraverso il prelievo fiscale lo Stato garantisce ai cittadini, ciascuno in ragione della propria capacità contributiva i servizi essenziali per il raggiungimento del welfare comune.

Da sempre, al fine di contrastare fenomeni evasivi e/o elusivi, lo Stato ha esercitato una propria funzione di controllo e repressione a carico dei contribuenti infedeli.

Oggi, in ragione di una sempre maggiore incisività delle attività di controllo erariali sull’effettiva produzione di reddito da parte dei contribuenti, gli operatori economici non possono prescindere dal dotarsi di una figura di riferimento in grado di assisterli in eventuali contenziosi con l’Agenzia delle Entrate.

Cosa fa un avvocato di diritto fiscale a Cuneo

Un avvocato diritto fiscale a Cuneo è un professionista in grado di assistere i propri clienti sia nella fase precontenziosa, suggerendo l’adozione di strumenti in grado di arginare immediatamente l’azione accertativa, sia nella fase giudiziale, apprestando le difese tecniche necessarie a scongiurare il rischio di soccombenza in causa.
La prima azione che compie un avvocato di diritto fiscale a Cuneo è quella di esaminare la situazione complessiva del cliente onde delineare la strategia più efficacie.

Perché affidarsi ad un avvocato di diritto fiscale Cuneo

Il consiglio è quello di cercare un avvocato di diritto fiscale vicino alla sede del cliente così da facilitare l’interazione con il professionista, massimizzando il tempo da dedicare alla risoluzione della problematica.

Per questo spesso è sufficiente cercare “Avvocato diritto fiscale Cuneo”, troverai i professionisti appartenenti al network LEXINTO in grado di offrirti un’adeguata consulenza fiscale.

Differenza tra commercialista e avvocato tributarista

Una delle domande più comuni è la seguente: perché affidarsi ad un avvocato di diritto fiscale anziché rivolgersi al proprio consulente fiscale, di norma un commercialista.

La risposta è semplice: a seguito dell’entrata in vigore del decreto n.106 del 2019, l’assistenza tecnica del contribuente innanzi agli Organi della giustizia Tributaria può avvenire anche a mezzo dei CAF (Centri di assistenza fiscale) e delle relative società di servizi.

L’attribuzione dello ius postulandi nel processo tributario ai dipendenti dei CAF si aggiunge alla eterogenea compagine di non professionisti legittimati a difendere il contribuente innanzi alle Commissioni tributarie.

Ebbene, la scelta di affidarsi ad un avvocato di diritto fiscale, in luogo dei soggetti sopra indicati, risulterà premiante poiché il contenzioso tributario è un processo giurisdizionale governato da norme procedurali mutuate dal processo civile.

All’evidenza, il tecnicismo richiesto, in uno con la doverosa conoscenza delle norme necessarie ad evitare preclusioni e decadenze costituiscono il background proprio dell’Avvocato, difficilmente rinvenibile in altre figure professionali, ancorché affini come quella del commercialista.